Pasta frolla

Pasta frolla

Impasto base della pasticceria e semplice da realizzare, la pasta frolla è utilizzata per preparare crostate, tartellette e biscotti. La  caratteristica principale della pasta frolla è la friabilità. Per ottenere risultati ottimali è sufficiente adottare alcuni accorgimenti: utilizzate una farina povera do glutine (tipo”00″), lavorate la pasta il meno possibile e lasciatela sempre riposare almeno un’ora in frigorifero prima di servirvene. Come tutte le paste ricche di burro, la pasta frolla deve essere cotta ad una temperatura piuttosto alta, attorno ai 200°C. Il tempo di cottura è di 30-40′.
La frolla si può conservare in frigorifero fino a 2-3 giorni, dopo di ché, se non utilizzata, deve essere posta in freezer, nella pellicola o in un sacchetto gelo per un massimo di 3 mesi. All’utilizzo, lo scongelamento deve avvenire in frigorifero, non a temperatura ambiente.

 

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*