Filetti di orata al vino bianco con scalogno, patate e indivia

Filetti di orata al vino bianco con scalogno, patate e indivia

I filetti di orata al vino bianco con scalogno sono un secondo piatto sofisticato nel gusto. Semplici e di rapida esecuzione, i delicati filetti di pesce, tagliati a rombi e irrorati con il vino bianco Vermentino, sono cotti al forno insieme agli spicchi di scalogno. Il pesce è servito accompagnato da indivia e patate tagliate a fette abbastanza grosse, rosolate nell’olio extravergine d’oliva.
L’orata è un pesce osseo di mare e di acque salmastre. Il nome deriva dalla caratteristica striscia di color oro che il pesce mostra fra gli occhi. La carne dell’orata è molto pregiata ed ha un sapore delicato; è molto importante non cuocerla troppo per non far perdere tutte le sue caratteristiche. Può essere cucinata in tutti i modi di cottura classici per il pesce, intera o sfilettata, al cartoccio, alla griglia, o al forno.
I filetti di orata al vino bianco con scalogno sono veramente semplici da preparare, gustosi e light.

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *